Skip to content

Orchestra Massimo Castellina®

21 settembre 2008

[Articolo tratto dal sito Ufficiale dell’Orchestra di M. Castellina]

L’Orchestra di Massimo Castellina occupa un posto di grandissimo pregio artistico nell’attuale scenario della musica da ballo italiana, soprattutto grazie a Massimo e al suo inconsueto talento musicale nell’arte della fisarmonica.
Massimo nasce ad Asti l’8 giugno 1970 e si avvicina alla musica assai precocemente, assecondando un’istintiva attrazione verso le sonorità del liscio e, in particolare, della fisarmonica del grande Maestro Roberto Giraldi, in arte Castellina.
A dodici anni, infatti, Massimo ne colleziona tutti i dischi e ne segue le serate seduto sul bordo destro del palco , proprio in corrispondenza della posizione di Castellina. Da quel posto di osservazione privilegiato, Massimo guarda incantato il Maestro tutta la sera, sognando di suonare, un giorno, con lo stesso ed inconfondibile stile che caratterizza il liscio “alla Castellina” , fusione rara e perfetta di tecnica e cuore musicale.
A soli quindici anni Massimo realizza un piccolo sogno: sale sul palco del dancing “Crazy “ di Asti per eseguire il brano “Tutto pepe” a due fisarmoniche con il Maestro Giraldi, accompagnati dall’orchestra Castellina – Pasi nella classica formazione di Gable, Irene, Trevisani, Agrò, Patuelli.
Una coraggiosa telefonata al Maestro Giraldi permette al giovane Massimo di divenirne ospite nonché allievo prediletto, dando piena realizzazione a quelle doti musicali che ne fanno, oggi, un grande fisarmonicista, sia a piano che cromatico.
Dopo la maturità scientifica , Massimo frequenta la facoltà di Psicologia presso l’Università degli Studi di Torino, continuando a coltivare, come sempre, la passione per la musica con lo studio della fisarmonica e del clarinetto.
Il 2000 è un anno segnato dalla perdita del grande Maestro Giraldi che lascia a Massimo, allievo prediletto, la sua fisarmonica preferita: uno stupendo strumento bianco dai bottoni neri costruito dalla ditta Mengascini di Castelfidardo. Spinto dal dolore per l’assenza di una figura tanto importante per la propria formazione umana e artistica, Massimo continua ad esercitarsi su quello strumento anche otto o nove ore al giorno, imparando, in tal modo, a suonare sia a quattro che a cinque dita, e perfezionando il vibrato del mantice. Lo studio assiduo, unito al desiderio di onorare la figura del Maestro , portano Massimo ad un livello artistico elevatissimo: i più grandi esperti del settore musicale ritengono che il suo talento sia pari a quello di Giraldi . E’ significativo il fatto che molte persone non riescano a distinguere i due musicisti.
La carriera musicale di Massimo, che non ha legami di alcun tipo con l’attuale Orchestra Castellina – Pasi e che è l’unico legalmente autorizzato a rendere onore al nome Castellina, si evolve, non con pochi sacrifici, attraverso moltissimi successi, come l’incisione di parecchi dischi e di dieci volumi, e viene meritatamente premiata con l’ambitissimo Disco d’Oro.
Oggi l’Orchestra di Massimo Castellina si propone di rinnovare la grande tradizione della musica da ballo italiana con le note della fisarmonica e con le interessanti sonorità del clarinetto e di inaugurare, allo stesso tempo, una insolita e straordinaria contaminazione di generi musicali con l’inserimento della fisarmonica nelle atmosfere latine di balli come salsa , merengue e bachata .
Il desiderio più grande di Massimo rimane quello di continuare ad accompagnare, con la grande musica della sua Orchestra, le storie e la gestualità spontanea che caratterizzano gli amanti di un genere che è sempre seguitissimo nei dancing con immutato affetto.

Nel video che ho scelto, L’Orchestra Castellina esegue un classico del tango : La Cumparsita !

Annunci
9 commenti leave one →
  1. 22 settembre 2008 3:39 pm

    Grazie per l’articolo anche da parte di tutta l’orchestra 🙂
    E’ stata una graditissima sorpresa… Vai col liscio !!!

  2. 22 settembre 2008 3:48 pm

    Grazie a voi tutti, egregio Maestro (conterraneo e coscritto, tengo a ribadirlo) ogni tanto tornate a trovarmi, e, se avete qualcosa da dire, da pubblicare, magari un videuccio su youtube “in anteprima”… ve lo inserisco al volo 🙂

  3. Castellina permalink
    10 ottobre 2008 2:14 am

    Ciao. Ho messo il link del blog sul mio forum: http://castellina.forumcommunity.net/

  4. 10 ottobre 2008 2:50 am

    Ciao Maestro ! Ti ringrazio molto, verro’ a visitarlo !

  5. 24 dicembre 2008 2:50 pm

    BUON NATALE DALL’ORCHESTRA MASSIMO CASTELLINA !

  6. 3 febbraio 2009 9:26 pm

    Grazie per i puntuali aggiornamenti, Massimo !

  7. 21 giugno 2009 12:30 am

    Tratto dal sito ufficiale http://www.castellina.tv.it

    Correva l’anno 1983 e sul retro delle copertine dei dischi e nastri RCA comparve al posto del geniale saxofonista Giovanni Pasi, deceduto poco tempo prima, il nome di Angelo Agrò, scelto dal Maestro Roberto Giraldi per sostituire egregiamente la storica figura del compianto amico con cui verso la fine degli anni 60 iniziò un fortunato connubio artistico e musicale. Oggi nel 2009 il tempo pare essersi fermato e Massimo Castellina stringe un sodalizio proprio con il Maestro Angelo Agrò, saxofonista della storica formazione, clarinettista, chitarrista e compositore che vanta al suo attivo numerose composizioni con il M° Giraldi edite all’epoca dalla casa RCA, poi in seguito diventata BMG Ariola e successivamente BMG Ricordi (oggi Sony Music). Angelo Agrò oggi diventa un elemento fisso dell’orchestra guidata da Massimo Castellina ed un valido collaboratore per gli arrangiamenti musicali del repertorio. Un musicista di grande talento, suono caldo ed espressivo che ricorda tantissimo Giovanni Pasi, una tecnica fluida ed invidiabile (come potete ascoltare in alcuni brani da lui scritti con l’orchestra di Giraldi… Fiordaliso, La befana, Tombola, Marinella, Telefortuna, Viole…). Inoltre all’epoca supportava il famoso Franco Trevisani quando c’era la necessità di due chitarre,sia ritmica che solista. In queste immagini potete vedere il Maestro Agrò con Giraldi in una foto di repertorio e… accanto una foto scattata il giorno dell’accordo con Massimo Castellina, un’intesa nata per passione comune per la musica, per la stima reciproca e per un’intesa mirata a portare verso le stelle questa nuova “Orchestra Castellina ® “, un progetto che riserverà delle grandi sorprese sia nella discografia, sia per quanto concerne le future ospitate televisive dell’orchestra ! Oggi quel famoso “sound” non è più una chimera… basta venire ad ascoltare l’Orchestra Castellina ® e resterete a bocca aperta !!!

  8. 24 ottobre 2009 3:43 pm

    Ringrazio,sebbene con enorme ritardo, l’amico Massimo Castellina per l’aggiornamento !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: